Project Description

Regia – Cortometraggi

Cosa vuol dire essere registi? Tante cose, ma per me una sola.
Essere registi è un modo di essere, di pensare e non soltanto un modo di fare; un regista è colui che si comporta, si muove, mangia – in una parola, vive – senza mai smettere di esserlo. Ogni situazione è contemporaneamente una visione: lo stesso istante ha molteplici punti vista, ma soltanto uno è quello giusto, e il regista lo sa. La stessa scena appena vissuta (o che si sta vivendo) può essere montata e rimontata, e a ogni situazione corrisponde una colonna sonora che frulla nella testa.

Essere registi significa scorgere il personaggio giusto per la storia che hai nel cassetto da anni o per quello spot che devi ancora girare; oppure trovare la luce perfetta per un determinato racconto mentre stai facendo tutt’altro, interrompersi e fare qualunque cosa per catturare quella luce: una foto, uno schizzo, una descrizione, qualunque cosa utile per descriverla a quei pochi esseri in grado di decodificarla e riprodurla.
Un regista non smette mai di esserlo.
È fatto delle stesse emozioni che riesce a trasmettere, in 2 ore o in 30 secondi.

La prima volta

Revelaçao

Women’s right

Quella notte bianca

Vuoi lavorare con me?

PARLAMI DEL TUO PROGETTO!

Per qualunque informazione sui nostri servizi, per saperne di più e valutare una collaborazione, contattaci ora! Saremo lieti di fare la tua conoscenza e studiare insieme il progetto migliore per te e per la tua attività.

CONTATTACI ORA